IL TERRITORIO

Scopri i percorsi e i sentieri più suggestivi

L’Umbria è una regione ricca di storia e di fascino. Qui troverete un favoloso paesaggio, un susseguirsi di foreste, ruscelli e fiumi, valli incantate, castagneti e colline disseminate di vigneti e oliveti. Non è solo il paesaggio a rendere deliziosa l’Umbria; ci sono meravigliosi castelli medievali, splendide cattedrali, antichi monasteri, tesori d’arte, eccellenti vini, bellissime ceramiche e affascinanti città.

ORVIETO

Fondata originariamente dagli Etruschi, Orvieto divenne poi una prospera città romana, famosa per la sua produzione di ceramiche. Orvieto si trova in cima ad una collina che scende su ogni lato in ripide rupi vulcaniche nella pianura umbra, per 200 metri sotto. Orvieto è un labirinto di piccole piazze e strette strade tortuose. Proseguite fino al centro di Orvieto dove il glorioso Duomo domina l'immensa piazza, uno dei migliori esempi di architettura romano-gotica in Italia. È brillantemente impreziosito da mosaici dai disegni intricati e snelle spirali che si estendono graziosamente nel cielo. Non dimenticatevi di visitare la Cappella di San Brizio dove troverete affreschi di Fra Angelico e Luca Signorelli. Un’ altra opera architettonica di notevole importanza e bellezza a Orvieto è il Pozzo di San Patrizio, scavato in roccia vulcanica solida. Papa Clemente VII si rifugiò a Orvieto nel 1527 e per assicurare l'approvvigionamento idrico della città in caso di assedio, ordinò lo scavo di questo pozzo di 62 metri. È unico per le 70 finestre che lo illuminano e le due scale a spirale che si snodano su e giù senza incontrarsi. Altre attrazioni da vedere includono il Palazzo Papale, il Municipio e il museo archeologico.

PERUGIA

Perugia è il capoluogo della regione Umbria. La sua storia risale al periodo etrusco, tanto da essere considerata la principale tra le città di epoca etrusca. Di quel periodo è possibile ancora ammirare l’Arco Etrusco, l’Ipogeo dei Volumni (una camera sepolcrale etrusca), il Pozzo Etrusco. Nel museo nazionale dell’archeologia umbra è conservata una delle più lunghe inscrizioni in etrusco, il cippus perusinus. Il centro della città è attraversato da “Corso Vannucci”, che vi porterà ad ammirare: Piazza IV Novembre con la Fontana Maggiore, la cattedrale di San Lorenzo, Palazzo dei Priori e la Galleria Nazionale dell’Umbria (dove si possono ammirare opere di Duccio, Piero della Francesca, Beato Angelico e del Perugino). Da non perdere la Rocca Paolina, una fortezza rinascimentale (1540-1543). Perugia è un rinomato centro culturale, la città infatti ospita molti festival annuali, tra i quali vanno ricordati Eurochocolate (ottobre), Umbria Jazz Festival (luglio) e il Festival Internazionale del Giornalismo (aprile)

MONTECASTELLO DI VIBIO

Monte Castello di Vibio è un piccolo è meraviglioso paese medievale, situato a circa 5 km da fratta Todina e circa 10 km da Todi. A Monte castello di Vibio si può trovare il famoso Teatro della Concordia, costruito nel 1809, il più piccolo teatro all’italiana al mondo. Possiede solo 99 posti, di cui 37 nella platea e 62 disposti sui palchetti. Mentre si passeggia lungo le vie graziose e strette, si possono ammirare la chiesa di Santa Illuminata (1400), la Torre Campanaria e la Torre di Porta di Maggio. Nella piazza principale, Piazza Vittorio Emanuele II, è possibile visitare la chiesa parrocchiale dei santi Filippo e Giacomo, del 13esimo secolo. Dalla piazza potrete godere di una vista magnifica su Todi e sull’incantevole paesaggio umbro, che spazia fino alle lontane catene montuose del Lazio e dell’Abruzzo.

ASSISI

Assisi è una delle cittadine più interessanti e conosciute dell’Umbria. Costruita sui ripidi pendii del Monte Subasio, questa magica città è un tributo a San Francesco. Le mura della città cominciano dalla valle e circondano tutta la città, un labirinto di strade minuscole la rende una città meravigliosa per camminare tra piccoli vicoli intriganti che si aprono in piccole piazze. Il monumento più famoso di Assisi, la Basilica di San Francesco, ospita anche un monastero. La Basilica Superiore e la Basilica Inferiore sono ornate di affreschi eccellenti. Da visitate anche la Basilica di Santa Chiara, L'eremo delle Carceri, e Rocca Medioevale, un'enorme fortezza del XIV secolo appollaiata sulla collina che domina la città. Da qui si ha una magnifica vista di Assisi e di tutta l'incantevole campagna umbra che si estende verso colline lontane.