Home - Descrizione

La Palazzetta del Vescovo è il luogo ideale per vivere un‘esperienza unica, in un clima di calore familiare dove è possibile ritrovare sapori antichi e riscoprire sensazioni dimenticate. Ad accogliervi saranno i proprietari, che, affascinati dalla bellezza del paesaggio, dalle ricchezze culturali ed artistiche e dalla cordialità  degli abitanti, hanno deciso di stabilire qui la loro residenza.

L‘edificio è stato la Residenza estiva del Vescovo di Todi Ludovico Gualtiero, che assunse l‘architetto Ludovico Gattelli nel 1763 per costruirlo. Successivamente ceduto dallo Stato Pontificio e trasformato in casa per i mezzadri, venne abbandonato all’inizio degli anni ‘60. Paola e Stefano Zocchi hanno acquistato la Palazzetta del Vescovo nel 2000. I lavori di risistemazione sono iniziati nel 2004 e, dopo due anni di restauro con il supporto dei migliori artigiani, Paola e Stefano lo hanno trasformato in un romantico boutique hotel di campagna che coniuga la tradizione con i più moderni comfort.